Agenpress –  “Siamo nel 2019 alla censura dei libri in base alle idee, al rogo dei libri che non ha mai portato fortuna in passato”. Così Matteo Salvini durante un comizio a Pesaro, in cui ha criticato “la minoranza di sinistra che si arroga il diritto di decidere chi può fare musica, chi può fare teatro, chi può pubblicare libri. Alle idee si risponde con altre idee, non con la censura. Alla faccia dei compagni e dei democratici, che decidono chi può andare al Salone del Libro e chi non ha diritto ad andarci”.

“Sono pericolosissimi i processi alle idee. Alle idee si risponde con altre idee sempre che ci siano delle idee. Se non le hai, urli, fischi e canti ‘Bella ciao’…”.

L’articolo Esclusione Altaforte dal Salone del libro. Salvini: “siamo alla censura, al rogo dei libri” proviene da Agenpress.



Source link