Agenpress – I consumi delle famiglie tornano a rallentare nel 2019, confermando l’allarme lanciato a più riprese dal Codacons. In base alle “prospettive per l’economia italiana” diffuse oggi dall’Istat, infatti, la spesa delle famiglie in termini reali rallenterà rispetto al 2018, crescendo appena del +0,5%.

“Si confermano i nostri timori circa l’andamento deludente dei consumi anche nel corso del 2019 – spiega il presidente Carlo Rienzi – Rispetto ad altri paesi Ue come Spagna, Francia e Germania, in Italia la spesa delle famiglie cresce meno, e i consumatori, anche nell’anno in corso, dimostrano un atteggiamento prudenziale, rimandando al futuro gli acquisti. Una situazione di grande incertezza che potrebbe precipitare in caso di incremento delle aliquote Iva nel 2020: se dovessero scattare le clausola di salvaguardia, infatti, si registrerebbe una fortissima contrazione dei consumi fino al -0,7%”.

“Di fronte ai deludenti dati diffusi oggi dall’Istat, il Governo deve evitare a tutti i costi l’aumento dell’Iva, che rappresenterebbe il colpo di grazia per il commercio con effetti devastanti sulla spesa delle famiglie e sull’economia nazionale” – conclude Rienzi.

L’articolo Istat. Rallentano i consumi delle famiglie. Codacons. In Italia spesa cresce meno che in altri Paesi UE proviene da Agenpress.



Source link