Europee. Orban e Seehofer dicono “no” a Salvini. Non c’è possibilità di collaborazione”

0
59


Agenpress – “Non vedo molte possibilità di collaborazione” tra Fidesz, il partito del primo ministro ungherese Viktor Orban, e la Lega di Matteo Salvini al Parlamento europeo. Lo dice Gergely Gulyas, capo dello staff dello stesso Orban, durante una conferenza stampa a Budapest.

A pochi giorni dal voto, per Horst Seehofer e Viktor Orban fare accordi con Matteo Salvini “non è più possibile”. Il ministro dell’interno tedesco, esponente della Csu bavarese e quindi tra i pezzi forti del Ppe, boccia l’alleanza sovranista in Europa, lanciata da Salvini,  che vorrebbe vedere unite Lega, l’AfD di Joerg Meuthen e Rassemblement national di Marine Le Pen.

Horst Seehofer in un’intervista alla Dpa ammette che “dopo l’incontro di Salvini con l’Afd e con Marine Le Pen per me non erano più possibili intese politiche. Almeno non oltre quella che è l’usuale collaborazione tra Stati”, ribadendo che “una base di fiducia praticamente non è più possibile”. Dichiarazioni diverse da quelle dell’anno scorso, in cui il tono era più conciliante e Seehofer sperava in una stretta capacità d’intesa con Italia e Austria sul tema migranti.

“Rispettiamo il vicepremier italiano, il Governo italiano e il risultato delle Europee, che ha reso la Lega il primo partito del Paese – ha detto  Gulays, capo dello staff del leader di Fidesz, che in questa fase ancora orbita dentro e fuori il Ppe, però frena tutto: “Non vedo molte possibilità di collaborazione” al Parlamento  secondo quanto riferito da diversi media – ciò nonostante, non vedo molte possibilità di cooperazione a livello di partiti o in un gruppo parlamentare condiviso”.

L’articolo Europee. Orban e Seehofer dicono “no” a Salvini. Non c’è possibilità di collaborazione” proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui