Agenpress. L’allarme arriva dall’industria alimentare, un settore che impiega 450mila persone in Gran Bretagna. Carenza di cibi freschi per settimane o mesi e prezzi alle stelle. Queste potrebbero essere le conseguenze per i britannici di un’uscita scomposta dall’Unione europea

Frutta e verdura fresca durano pochi giorni quindi milioni di euro di merci andrebbero a male se il traffico a Calais (il principale porto francese da cui partono i prodotti diretti al Regno Unito) dovesse congestionarsi a causa del ritorno della dogana. Alcune industrie stanno sperimentando nuove vie d’ingresso.

L’articolo Gran Bretagna. Brexit: carenza di cibi freschi per settimane o mesi proviene da Agenpress.



Source link