Agenpress – Flop a luglio per l’industria italiana. Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.

“Dopo gli ultimi preoccupanti dati su ordinativi e fatturato, si registra un sensibile calo anche per la produzione, che a luglio diminuisce del -0,7% sia su base mensile che su anno – spiega il presidente Carlo Rienzi – Un crollo che avrà pesanti ripercussioni anche sul Pil e sulla crescita dell’economia italiana. Ancora una volta si registra una sensibile contrazione per i beni di consumi, che su base mensile scendono del -0,3%, mentre nell’ultimo trimestre calano addirittura del -0,6%”.

“I dati sulla produzione industriale subiranno addirittura un tracollo in caso di aumento dell’Iva nel 2020, perché già al momento l’industria italiana risente della stagnazione dei consumi – prosegue Rienzi – Se aumenteranno i prezzi al dettaglio si registrerà una ulteriore contrazione della spesa con effetti devastanti sul settore industriale: una ragione in più perché il Governo blocchi subito e con atti concreti l’aumento delle aliquote Iva”.

 

L’articolo Industria. Produzione luglio -0,7%. Codacons, è flop. Governo garantisca stop aumento IVA proviene da Agenpress.



Source link