Agenpress. È Antonio Pascotto con il suo “Il mondo senza internet” (Male Edizioni di Monica Macchioni, 2019) il vincitore assoluto di ilCartoceto Cinema&Libri, seconda edizione del Festival delle Arti di Cartoceto (Pesaro) dedicato alla lettura, al cinema e alla cultura.

Nel 2018 era stato assegnato a Paolo di Giannantonio. Il lavoro di Pascotto, giornalista Mediaset, mette a nudo un tema di allarmante attualità: le  connessioni e ossessioni di internet, dallo scandalo Facebook alla quiete digitale, raccontando come sarebbe il mondo “orfano” della rete e del web.

Giovanni Fabiano, Maria Castaldo, direttori artistici e fondatori della rassegna, e la Pro Loco lo hanno scelto all’unanimità per “premiare chi scrive e documenta con passione e determinazione, malgrado le difficoltà dei tempi”.

La motivazione recita che il suo romanzo “dimostra l’attenzione verso argomenti attuali, affrontati con sensibilità e un linguaggio capace di avvicinare anche i lettori più giovani”.

Tra i partecipanti alla serata finale nell’affollato teatro Il Trionfo, anche gli autori Roberto Simoni (Una voce fuori dal coro), Massimiliano Buzzanca (Che Cinema la Vita), Ciro Formisano (L’Esodo) e Armando Guarino (La danza del delfino), vincitori dei premi speciali. Il premio è un’opera dello scultore Giovanni Galiardi.

 

L’articolo A Pascotto il premio Cinema&Libri ilCartoceto per le eccellenze italiane proviene da Agenpress.



Source link