Agenpress. La Calabria è la terza regione dell’Unione europea per le aree coltivate a biologico. Lo rileva Eurostat, l’ufficio statistico europeo.
Con il 29% delle aree sul totale della superficie agricola, la Calabria si piazza al terzo posto tra le regioni Ue che hanno più terreni coltivati con metodo biologico. Insieme al territorio di Salisburgo in Austria, inoltre, la Calabria è la regione in cui le superfici bio sono cresciute di più dal 2013 (+11%).
La Sicilia, con il 26%, è al settimo posto tra le regioni Ue, e dal 2013 ha incrementato le aree a biologico del 9%.
Ecco le regioni che sono state segnalate per l’agricoltura biologica: “Severozápad in Czechia (30%), Norra Mellansverige in Sweden (29%), Calabria in Italy (29%), Mellersta Norrland in Sweden (28%), Burgenland in Austria (27%), Sicilia in Italy (26%) and Moravskoslezsko in Czechia (25%)”.

L’articolo Eurostat: Calabria terza e Sicilia settima in terreni agricoli bio proviene da Agenpress.



Source link