Agenpress -“Il superticket  è una tassa di 10 euro che esiste in quasi tutte le regioni e noi ci facciamo carico di abolirla. Da settembre non esisterà più”. Abolire il superticket, “avrà un costo di 550 milioni ed è un fatto sociale che avrà ripercussioni sulla vita delle persone”.

Così il ministro della Salute Roberto Speranza.  Il ticket per le visite specialistiche, ha ricordato Speranza, “costa 36 euro o con i 10 euro aggiuntivi diventano 46, una spesa così alta diventa una diga all’accesso alle cure per molti e ogni cittadino che non riesce a curarsi per motivi economici è una sconfitta per lo Stato”.

“Sul contante abbiamo trovato ieri un punto di mediazione che a me sembra saggio e che può funzionare. Proviamo a puntare sulla moneta elettronica e a ridurre l’utilizzo del contante, che ha prodotto un aumento dell’evasione. Quindi scende la soglia del contante, per i primi due anni a 2000 euro e per il terzo anno a 1000 euro. È una scelta ufficiale che sta nelle carte che abbiamo approvato dopo lunghe discussioni. E credo sia una scelta saggia”.

 

L’articolo Manovra. Speranza. Superticket da 10 euro sarà abolito da settembre proviene da Agenpress.



Source link