Agenpress – L’argomento morte porta con sé sempre un velo di tristezza che rende quasi impossibile pensare a cosa accadrà nel momento in cui una persona cara se ne andrà per sempre. Tuttavia, a un certo punto della vita, risulta indispensabile fare i conti con questa realtà.

Sono sempre di più le persone che decidono di optare per la cremazione invece della più classica tumulazione. Cosa cambia e come avviene?

La cremazione di un defunto: la scelta dell’agenzia funebre

Fino a qualche tempo fa attorno al discorso cremazione c’era ostracismo. Ora che la Chiesa ha in parte accettato la pratica, sono tante le persone che chiedono di essere cremate. Per questo motivo è bene informarsi in merito e sapere a chi rivolgersi.

Il primo passo è, quindi, quello di andare a individuare la migliore agenzia funebre per cremazione. Il consiglio ricade su onoranze funebri Taffo che, ad oggi, è l’agenzia più conosciuta e affidabile anche da questo punto di vista.

Si deve, come sempre, andare a scegliere un’agenzia che sia non solo in grado di fornire il servizio, ma che lo faccia nel modo migliore. Proprio come avviene in caso di tumulazione, anche qui ci si deve accertare che tutto venga organizzato nel dettaglio e, soprattutto, che tutto sia fatto secondo le regole che sono imposte per questa pratica.

Come si svolge la cremazione

Dopo aver scelto la bara e dopo la funzione per rendere l’ultimo saluto al defunto, si passa alla fase di cremazione vera e propria.

Gli addetti ai lavori posizionano la bara, con apposite guide metalliche che la aiutano ad entrare, nel forno crematorio. Qui la temperatura arriva a raggiungere temperature altissime, in grado di polverizzare il corpo. Ci vogliono circa 2 ore per concludere l’operazione, alla fine della quale le ceneri verranno raccolte sul fondo del forno e preparate per essere poi consegnate ai parenti.

Rivolgersi a un’agenzia funebre preparata all’evenienza è importante, dato che il tutto deve essere fatto in una struttura a norma di legge, che prevede anche l’espulsione dei gas e dei cattivi odori. Inoltre, dato che la cremazione avviene tramite diverse fasi, è bene accertarsi che la struttura scelta sia in grado di fornire il servizio completo.

Vanno, insomma, prese tutte le accortezze che si hanno quando si parla di tumulazione tradizionale solo che, in questo caso, la bara non viene seppellita sotto terra.

L’articolo Cremazione di un defunto: come funziona e a chi rivolgersi proviene da Agenpress.



Source link