Renzi sfida il governo. “Piano shock da 120 mld nei prossimi tre anni”

0
13


Agenpress – “Serve un piano shock di 120 miliardi nei prossimi tre anni per gli investimenti”.

Una sorta di manovra targata Italia viva, che per i maligni potrebbe essere letta come l’ultima fuga in avanti dell’ex premier, di fatto ancora socio, di minoranza, del governo Conte bis.

In un colloquio con il Sole 24 ore, Renzi anticipa i punti che illustrerà alla convention di oggi a Torino avvertendo il governo, il suo, che la manovra “ha il merito di avere evitato l’aumento dell’Iva”, ma “non basta e non può bastare”.

 Una ventina gli aspetti toccati: da strade e ferrovie a porti e aeroporti, dal dissesto idrogeologico all’edilizia scolastica.

Nella prima metà di gennaio il suo movimento politico presenterà un decreto legge per “sbloccare il Paese”.

“Se è vero che la Manovra ha evitato l’aumento dell’iva – aggiunge l’ex premier – le microtasse, dalla sugar tax alla plastic tax, sono un danno che continueremo a combattere”. Soprattutto Matteo Renzi lancerà a Torino la sua idea con un titolo che è già un programma: “Shock! Una proposta di Italia viva per rilanciare l’economia”.
L’iniziativa, calendarizzata non a caso in contemporanea con l’apertura della convention del Pd con cui Nicola Zingaretti vuole rifondare il partito, è essenzialmente una sfida a Conte per invertire la rotta del governo e darsi una prospettiva triennale che rilanci la crescita. Un piano per sbloccare opere e investimenti per 120 miliardi e che riguarda una ventina di aspetti: da strade e ferrovie a porti e aeroporti, dal dissesto idrogeologico all’edilizia scolastica. La proposta assomiglia molto a un aut aut, anche se Renzi non lo dice. Anzi: “Ci accusano di essere guastatori -specifica – quando in realtà non possiamo assistere inerti alla recessione che si preannuncia”.

L’articolo Renzi sfida il governo. “Piano shock da 120 mld nei prossimi tre anni” proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui