Re Mind: incontro tecnico a Palazzo Chigi per la sicurezza impianti, immobili e territorio

0
12


 Re Mind: incontro tecnico a Chigi per la sicurezza impianti, immobili e territorio Crisafi (Re Mind) sicurezza impianti e finanziaria per rimettere in moto l’Economia Sicurezza: dai Comparti Manifattura e Industria Immobiliare di Re Mind le misure sulla sicurezza allo studio di governo e parlamento


Agenpress. Si e’ svolto un incontro tra la segreteria tecnica del Sottosegretario di Stato per i Rapporti con il Parlamento Gianluca Castaldi, coordinata dal dott. Nicola Dario, e gli esperti di Re Mind Filiera Industriale e Manifatturiera Immobiliare, alla presenza del presidente Re Mind Paolo Crisafi.

Nel corso della riunione sono stati trattati i temi di sicurezza degli immobili e del territorio anche alla luce delle recenti calamità che hanno colpito Venezia e Matera. Oltre alle misure dettate dalle emergenze, si continueranno a pianificare possibili interventi di messa in sicurezza del territorio e delle città ipotizzando di sensibilizzare l’Europa, visto anche che Matera è capitale europea della cultura, affinche’ sia sempre più solidale con l’Italia, per stanziare fondi per limitare il più possibile i rischi data la situazione creatasi.

Sono, quindi, stati declinati i temi della sicurezza: dalla impiantistica degli ascensori a quella tecnica nel suo complesso nella considerazione che e’ prioritaria la sicurezza delle case, degli uffici, dei condomini e delle città’ in generale. Sono stati infine ulteriormente approfonditi i temi della finanza immobiliare relativi ai fondi immobiliari, alle siiq e alle sicaf, che, unitamente alle tematiche delle piccole e medie imprese e del comparto manifatturiero immobiliare, potranno essere oggetto di attenta analisi per il possibile accoglimento anche nel corso della manovra e nei prossimi provvedimenti.

L’articolo Re Mind: incontro tecnico a Palazzo Chigi per la sicurezza impianti, immobili e territorio proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui