Agenpress – Uno degli uomini che venerdì sera ha disarmato Usman Khan, il terrorista 28enne che sul London Bridge di Londra ha ucciso due persone e ferite altre tre con un coltello, è un assassino in libertà vigilata. Lo rivela il Daily Mail che lo identifica come James Ford, 42enne che nel 2004 è stato condannato all’ergastolo, con incarcerazione minima di 15 anni, per aver ucciso Amanda Champion, una 21enne con difficoltà di apprendimento. La giovane vittima, che aveva l’età mentale di una quindicenne, nel luglio 2003 era stata trovata strangolata e con la gola tagliata tra un mucchio di rifiuti in un terreno abbandonato vicino a casa sua di Ashford, nel Kent.

Sono stati i parenti della giovane che, vedendo i video, hanno riconosciuto l’omicida: “Quell’uomo non è un eroe. È un assassino in libera uscita, circostanza di cui noi come famiglia non sapevamo nulla”, ha detto Angela Cox, la zia di Amanda al giornale.

“L’ufficiale di collegamento di polizia mi ha chiamato dicendo che era in tv – ha continuato la donna – Sono così arrabbiata. Lo hanno fatto uscire senza nemmeno dircelo. Non mi interessa quello che ha fatto oggi, è un assassino. È feccia. Amanda era mia nipote, lei era vulnerabile e lui le ha tolto la vita. Sapeva ciò che stava facendo. Le persone non cambiano”.

La Cox, riporta il Mail Online, ha appreso del rilascio di Ford ieri stesso: “L’ufficiale di collegamento di polizia – ha proseguito – mi ha chiamata dicendomi che era in tv. Sono molto arrabbiata. Lo hanno rilasciato senza nemmeno avvertirci”. “Qualsiasi membro della mia famiglia avrebbe potuto essere a Londra ed incontrarlo per caso”, ha proseguito. E poi: “E’ stato un vero shock. E’ una cosa terribile”.

L’articolo Londra. Un assassino in libertà vigilata ha disarmato l’aggressore. Aveva sgozzato una 21enne proviene da Agenpress.



Source link