Iran. Khamenei, “virus sionista sarà cancellato”. La condanna dell’Europa

0
4


Agenpress – “La principale strategia dei poteri arroganti e del sionismo è di far affievolire fino all’oblio la Palestina nelle menti delle comunità musulmane. Ma la realtà è che una questione così importante come quella palestinese non è qualcosa che le nazioni islamiche possono permettere di far cadere nell’oblio, anche se gli americani, gli altri poteri tirannici e i loro servi nella regione impiegano tutto il loro denaro e il loro potere per cercare di riuscirci”.

Lo ha detto la Guida suprema iraniana Ali Khamenei nel suo discorso in occasione della Giornata di Qods (Gerusalemme), organizzata ogni anno nella Repubblica islamica l’ultimo venerdì di Ramadan per esprimere sostegno alla causa palestinese. Le sue dichiarazioni sono state trasmesse in diretta radio e tv, mentre le consuete manifestazioni pubbliche per l’evento sono state annullate per l’emergenza Covid-19.

“Il virus del sionismo sarà presto estirpato dalla regione. I gruppi jihadisti devono essere organizzati e si devono espandere nelle terre palestinesi, perché i sionisti capiscono solo il linguaggio della forza”.

Khamenei ha aggiunto che “i gruppi jihadisti devono essere organizzati e si devono espandere nelle terre palestinesi, perché i sionisti capiscono solo il linguaggio della forza”. Secondo Khamenei, “gli Stati Uniti e i sionisti cercano di trasferire il conflitto dietro il fronte del Movimento della Resistenza, tentando di alimentare la guerra civile in Siria e la guerra e le stragi in Yemen e creando l’Isis in Iraq, mentre alcuni Paesi della regione si occupano di altre questioni rispetto ai sionisti e forniscono così a quel regime un’opportunità di agire”.

“Purtroppo, alcuni Paesi della regione sono coinvolti in questo complotto”, ha aggiunto la Guida iraniana, denunciando “gli sforzi di alcuni Paesi arabi di normalizzare l’idea della creazione di relazioni con il regime sionista”.

Khamenei ha ammesso che l’Iran arma i gruppi palestinesi a Gaza, affermando che tale azione deve continuare in tutti i territori palestinesi.    “Tutti devono sostenere i palestinesi nel loro sacro Jihad”, ha detto la Guida in un discorso per la Giornata di Qods (Gerusalemme).

“Faremo tutto il possibile – ha aggiunto – a questo riguardo. Quando ci siamo accorti che i combattenti palestinesi avevano coraggio e onore, ma erano privi di armi, abbiamo deciso di colmare questo vuoto. Oggi quindi c’è un cambiamento nell’equilibrio di potere in Palestina e i combattenti palestinesi a Gaza possono resistere all’aggressione militare del nemico sionista”.

Immediata la reazione dell’Europa.  “I 27 Paesi Ue e l’Alto rappresentante Josep Borrell condannano le dichiarazioni di Khamenei che mettono in discussione la legittimità di Israele”,  scrive su Twitter Peter Stano, portavoce di Borrell. Tali dichiarazioni sono “totalmente inaccettabili e incompatibili con l’obiettivo” di garantire che “la regione sia stabile e pacifica. L’Ue ribadisce il proprio impegno a favore della sicurezza di Israele”.

L’articolo Iran. Khamenei, “virus sionista sarà cancellato”. La condanna dell’Europa proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui