domenica, Dicembre 5, 2021
spot_img
HomeaustraliaCovid. Record morti in Russia. Subvariante Delta nel Regno Unito. Australia...

Covid. Record morti in Russia. Subvariante Delta nel Regno Unito. Australia raggiunge 70% di vaccinati


AgenPress – La Russia registra un nuovo record giornaliero di decessi legati al coronavirus. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 1.028, dopo le 1.015 del giorno prima. A Mosca, epicentro della pandemia in Russia, sono morte 76 persone; e a San Pietroburgo, la seconda città del Paese, ci sono stati 62 decessi.

Il governo britannico sta “monitorando da vicino” la subvariante Delta del Covid, AY4.2, sospettata di essere una concausa dell’impennata di contagi nel Regno Unito, arrivata nei giorni scorsi a lambire i 50mila nuovi positivi in 24 ore (nelle ultime 24 ore ha causato oltre 43mila contagi). Un portavoce di Downing Street ha confermato che la situazione viene monitorata “da vicino” ma ha insistito che “non ci sono prove si diffonda più facilmente”.

L’Australia è riuscita a vaccinare il 70% della sua popolazione di età superiore ai 16 anni con il vaccino Covid-19 completo, una pietra miliare nel piano del governo per la riapertura del paese, ha annunciato mercoledì il suo ministro della Salute. Greg Hunt, che è stato ministro della Salute durante tutta la crisi sanitaria del paese, ha detto in una conferenza stampa che la cifra raggiunta rappresenta un passo “nazionale” verso una nuova fase della pandemia.

Il primo ministro Scott Morrison ha ringraziato i suoi concittadini per i loro sforzi in un messaggio pubblicato sui social media. Dopo aver raggiunto questo traguardo, il paese ha iniziato ad allentare le restrizioni messe in atto per frenare la diffusione del virus, anche se darà la priorità alle persone completamente vaccinate rispetto a quelle con una o nessuna dose.

L’Australia, che ha recentemente abbandonato la sua strategia ferrea di confinare le popolazioni dopo aver rilevato alcuni casi di Covid-19, sta procedendo con la sua campagna di vaccinazione, che è iniziata mesi dopo altri paesi sviluppati a causa di difficoltà di trasporto e di approvvigionamento, tra gli altri. Questa nuova fase della pandemia in Australia renderà gli ordini di isolamento più improbabili. Tuttavia, diverse giurisdizioni in tutto il paese stanno procedendo a ritmi diversi: mentre il Nuovo Galles del Sud ha raggiunto l’80% della vaccinazione completa nel fine settimana, lo stato del Victoria, che ha avuto lockdown lunghissimi, prevede di raggiungere il 70% questo giovedì e uscirà dalla quarantena il giorno seguente.

Uno dei più indietro è lo stato dell’Australia Occidentale, che è in una situazione quasi normale da mesi, e ha vaccinato il 55% della sua popolazione. Il prossimo obiettivo fissato dal governo nazionale è di raggiungere l’80% a livello nazionale per iniziare la graduale riapertura delle sue frontiere internazionali, chiuse da marzo 2020. L’Australia ha accumulato circa 150.000 infezioni da Covid-19, compresi più di 1.550 morti, dall’inizio della pandemia.

L’articolo Covid. Record morti in Russia. Subvariante Delta nel Regno Unito. Australia raggiunge 70% di vaccinati proviene da Agenpress.



Source link

- Advertisment -spot_img

articoli più letti