Ucraina. Russi rilasciano il direttore della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia

Date:

Share post:


AgenPress – Ihor Murashov, il direttore generale della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, è tornato sano e salvo dalla sua famiglia dopo la sua detenzione, ha detto lunedì il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA).

“Accolgo con favore il rilascio di Ihor Murashov, direttore generale della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia.  Ho ricevuto conferma che il signor Murashov è tornato sano e salvo dalla sua famiglia”, ha dichiarato via Twitter il direttore generale dell’AIEA Rafael Grossi .

Il ministro degli Esteri ucraino ha dichiarato domenica su Twitter di aver parlato con Grossi e di avergli assicurato che “l’AIEA non risparmia sforzi per garantire il rilascio del direttore dello ZNPP rapito dalla Russia”.

L’AIEA ha affermato  di “essere stata informata che il signor Murashov era in detenzione temporanea”.

In una dichiarazione lunedì, Herman Halushchenko, il ministro dell’Energia dell’Ucraina, ha affermato che Murashov è stato “tenuto prigioniero della Russia per tre giorni”.

“La pressione sul personale della centrale nucleare di Zaporizhzhia raggiunge dimensioni incredibili. Anche la presenza di osservatori dell’AIEA alla stazione non ferma i russi. Ora Ihor Murashov è stato restituito”, ha detto. Il funzionario ha affermato che “il mondo civile deve fermare il terrore russo allo ZNPP!”

Murashov era stato arrestato  da una pattuglia russa, ha dichiarato sabato il presidente della compagnia nucleare statale Energoatom, Petro Kotin, e il funzionario era nel suo veicolo mentre usciva dall’impianto quando è stato “fermato, è stato portato fuori dall’auto e con gli occhi bendati è stato condotto in una direzione sconosciuta”.

Kotin e il ministero degli Affari esteri ucraino hanno chiesto alla Russia di rilasciarlo. 

Zaporizhzhia, il più grande complesso nucleare del suo genere in Europa, fu sequestrato dalle forze russe all’inizio della guerra. 

L’impianto e l’area circostante, compresa la vicina città di Enerhodar, hanno subito persistenti bombardamenti che hanno sollevato i timori di un incidente nucleare a causa dell’interruzione dell’alimentazione elettrica all’impianto. Russia e Ucraina si sono accusate a vicenda di atti di terrorismo nucleare.

L’articolo Ucraina. Russi rilasciano il direttore della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Sanità, UGL: “Nei pronto soccorso del Lazio clima da far west. Non restare inermi di fronte alla violenza”

AgenPress. “Quello che si respira all’interno dei Pronto Soccorso degli ospedali del Lazio è un autentico clima...

Infezioni ricorrenti: al Bambino Gesù open day con visite e consulenze gratuite su prenotazione

Sabato 4 febbraio presso la sede di San Paolo, gli specialisti dell’Ospedale saranno a disposizione dei genitori...

Roma. Incidente, muoiono 5 ragazzi, un ferito. Procura di Tivoli apre un fascicolo

AgenPress –  La Procura di Tivoli ha avviato un fascicolo di indagine, al momento contro ignoti, in relazione...

Roma. Auto si ribalta più volte con sei ragazzi a bordo: cinque morti (tra i 21 e i 17 anni) ed un ferito

AgenPress – Cinque ragazzi sono morti dopo che l’auto sulla quale viaggiavano si è ribaltata più volte. Il sesto, rimasto ferito,...