Thailandia. Sparatoria in un asilo nido. Almeno 34 morti, 22 erano bambini. Il killer un ex poliziotto

Date:

Share post:


AgenPress – Trentaquattro persone sono state uccise in Thailandia in un attacco con pistola e coltello in un asilo nido da parte di un ex poliziotto che dopo la strage, è fuggito, è tornato a casa dove ha ucciso anche moglie e figlio e si è tolto la vita: si chiamava Panya Kamrab, 31 anni.

La sparatoria è avvenuta al Child Development Center nel distretto di Uthaisawan Na Klang, nella provincia di Nong Bua Lamphu.

Sono 22 i bambini uccisi dall’aggressore, che era stato licenziato dal servizio l’anno scorso per motivi legati alla droga, ha detto ai media il funzionario della polizia distrettuale Chakkraphat Wichitvaidya.

Il sospetto era stato coinvolto in un procedimento giudiziario in corso per presunta vendita di droga, ha detto il Magg. Gen. Jirapob Puridet del CIB.

Si era presentato in tribunale a Nong Bua Lamphu poche ore prima di recarsi all’asilo e “aprire il fuoco mentre i bambini dormivano”.

Puridet ha detto  che l’ex ufficiale è stato licenziato e “accusato di spaccio di stupefacenti” l’anno scorso.

Il possesso di armi in Thailandia è relativamente alto rispetto ad altri paesi del sud-est asiatico.

Circa 30 bambini erano nel centro quando l’uomo armato è arrivato ha spiegato  il funzionario distrettuale Jidapa Boonsom.

“L’assassino è arrivato verso l’ora di pranzo e ha sparato prima a quattro o cinque funzionari del centro per l’infanzia”, ​​ha detto Jidapa, aggiungendo che tra loro c’era un’insegnante incinta di otto mesi.

“All’inizio la gente pensava che fossero fuochi d’artificio”.

L’uomo armato si è poi fatto strada in una stanza chiusa a chiave dove dormivano dei bambini, ha detto Jidapa, per ucciderli con un coltello.

I video pubblicati sui social media mostravano fogli che coprivano quelli che sembravano essere i corpi di bambini che giacevano in pozze di sangue al centro della città di Uthai Sawan, 500 km (310 miglia) a nord-est di Bangkok, nella provincia di Nong Bua Lamphu.

L’articolo Thailandia. Sparatoria in un asilo nido. Almeno 34 morti, 22 erano bambini. Il killer un ex poliziotto proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Roma. Aveva abusato di una minorenne nell’ascensore della Metro. Arrestato egiziano di 22 anni

AgenPress – Ha abusato di una ragazzina di 16 anni nell’ascensore della metro di Roma. Per questo...

Ospedale Israelitico. Presentato il primo ambulatorio multidisciplinare dedicato alla salute delle donne

AgenPress – L’Ospedale Israelitico, da sempre attento alle esigenze di tutti e impegnato nella promozione della medicina...

Anzio. Grave incidente nella notte. Auto si schianta contro un albero: morte due ragazze di 21 e 22 anni

AgenPress – Due ragazze, entrambe ventenni, sono morte in un incidente stradale avvenuto questa notte ad Anzio,...

12 febbraio 2023 la data per le elezioni Regionali del Lazio

AgenPress. Il Presidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori, ha annunciato, con una nota indirizzata al Presidente...