Lecco. Il sindaco “affama animali” fa retromarcia. Ordinanza valida fino al 23/10, poi valutazione proroga

Date:

Share post:


AgenPress – All’ordinanza che a Lecco vieta di somministrare cibo agli animali selvatici e randagi, con multe fino a 500 euro, segue ora il parziale dietrofront dell’amministrazione con una integrazione che specifica i nuovi termini. A partire dalla durata del provvedimento che sarà in vigore fino al 23 ottobre, dopo di che sarà valutata la possibilità di una proroga. A darne notizia è oggi il Corriere della Sera nelle pagine locali.

Il divieto riguarda l’abbandono o lo spargimento di mangimi, granaglie e avanzi alimentari in tutto il comune. Nessun riferimento dunque a cigni, anatre, piccioni o randagi, come nel provvedimento emesso il 5 ottobre che aveva suscitato le proteste delle associazioni animaliste, con la minaccia da parte di Enpa di denunciare per maltrattamenti il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni. Ora arriva l’integrazione che chiarisce come l’obiettivo sia il contrasto alla proliferazione di topi e nutrie.

“La tutela della salute è di primaria importanza ed è insensato metterla in contrapposizione con la salvaguardia delle specie animali. Si conferma l’opportunità di questo provvedimento, che non ha mai messo in discussione le attività di cura e protezione che diversi enti e associazioni svolgono in città nei confronti degli animali”. Il divieto di abbandonare il cibo sarà in vigore fino al 23 ottobre.

“Una scelta  dovuta all’organizzazione di una serie di eventi di forte richiamo turistico. Per questo si è ritenuto opportuno concentrare la misura nell’arco di un paio di settimane e a fine mese valuteremo di nuovo la situazione”.

L’articolo Lecco. Il sindaco “affama animali” fa retromarcia. Ordinanza valida fino al 23/10, poi valutazione proroga proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Roma. Aveva abusato di una minorenne nell’ascensore della Metro. Arrestato egiziano di 22 anni

AgenPress – Ha abusato di una ragazzina di 16 anni nell’ascensore della metro di Roma. Per questo...

Ospedale Israelitico. Presentato il primo ambulatorio multidisciplinare dedicato alla salute delle donne

AgenPress – L’Ospedale Israelitico, da sempre attento alle esigenze di tutti e impegnato nella promozione della medicina...

Anzio. Grave incidente nella notte. Auto si schianta contro un albero: morte due ragazze di 21 e 22 anni

AgenPress – Due ragazze, entrambe ventenni, sono morte in un incidente stradale avvenuto questa notte ad Anzio,...

12 febbraio 2023 la data per le elezioni Regionali del Lazio

AgenPress. Il Presidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori, ha annunciato, con una nota indirizzata al Presidente...